venerdì 5 ottobre 2007

Le Terme, a Cervia

Tra le regioni italiane, assestandosi tra i primi posti in classifica per numero di stabilimenti e servizi d'avanguardia, l'Emilia Romagna scende in campo con 24 centri termali dislocati in 20 località, da Salsomaggiore a Riccione. Qui, pacchetti turistici che abbinano alle sorgenti termali golf, meditazione e soggiorni con tanto di cerimonia nuziale inclusa si alternano ai centri che dedicano attenzione speciale a terapie per le corde vocali e ai massaggi curativi derivati dalle diverse tradizioni.

Ai piedi delle colline parmensi, per chi vuole coniugare relax e attività fisica, le Terme di Salsomaggiore, propongono soggiorni per chi ama il golf, per chi vuole legare i trattamenti al proprio segno zodiacale e per chi desidera un 'lifting' della mente attraverso la meditazione. Il Palazzo delle Terme Berzieri propone invece uno speciale pacchetto matrimonio, con il 'si" in una chiesetta sulle colline, le foto nel gioiello Art Deco Berzieri, il pranzo di nozze con prodotti Dop e Igp al Grand Hotel Porro e una mini luna di miele a tutto benessere.

A Montechiarugolo, a 10 Km da Parma, le Terme di Monticelli, con tre piscine termali a temperatura differenziata, oltre alle cure termali classiche, offrono la possibilita' di usufruire del 'Giro del Mondo' in 4 massaggi derivati dalle tradizioni di Asia, Mediterraneo, India e Arabia. Massaggi al cioccolato, con oli profumati caldi e trattamenti al miele sono tra gli 'appetitosi' trattamenti più richiesti Castel S. Pietro Terme.

Alle Terme di Porretta, nel cuore dell'Appennino bolognese, sempre più gettonati i test per le allergie alimentari e gli speciali massaggi all'ananas (snellenti), caffè (anticellulite) vite rossa (drenante) e il trattamento shiitake (rassodante) che alle proprietà di un particolare fungo associa il fango delle Terme.

Nessun commento: